Il tempo è breve. Non ponete le vostre speranze sul matrimonio.

Topic:
Category: Sermoni Scelti (E), Video

Non ponete le vostre speranze sul matrimonio, ma sul conoscere Cristo e sul vivere per Lui. Cosa significa: “Coloro che hanno moglie vivano come se non l’avessero”? Questo è un sermone che le chiese orientate alla famiglia devono udire!

Transcript

Questo ha a che fare con la nostra capacità di percepire correttamente le cose. Egli dice: -Il mondo presente sta passando-. Fratelli! La verità è che tutto ciò che ha a che fare con questo mondo passerà, e passerà così... Siamo in un mondo che passa, non è per sempre.

Ascoltate, potreste pensare mentre andate all'altare, e c'è l'uomo che vi aspetta, sorelle, e voi camminate tra i banchi: -Questà è la più grande cosa, questo è ciò che il mio cuore ha sempre desiderato, questo durerà per sempre-. Ma non dura per sempre! Voi mettete in quello la vostra gioia, ed essa passa. Sta passando. Nulla che abbiamo qui ora sarà ancora qui fra 50 anni. Nulla. La maggior parte dei matrimoni qui dentro, fra 50 anni, sarà passata; sarà finita, stop. Vostra moglie non sarà più vostra moglie, così il marito poichè o sarete morti o Cristo è venuto, e lì non c'è matrimonio.

C'è in questo mondo, in un mondo che fugge, che sta passando.... Quelli di noi con famiglia, con moglie, mariti, figli, dovremmo vivere come se non ne avessimo, poichè tutto sta passando.

Posso solo dire: -Paolo, questo è un linguaggio rischioso, un parlare audace-.... .... Non fate del matrimonio, di una moglie, di un marito il vostro paradiso poichè presto finirà tutto. Queste cose stanno passando, quella caduta sta arrivando, ed anche se chi di noi è in Cristo sarà alla fine salvato, dove la braccia di Cristo ci porteranno su, non saremo sfracellati contro quelle rocce, fratelli, il tempo in cui potremmo trovarci in questo stato è molto vicino. Il mondo perisce intorno a noi.

Voi, gente di Corinto, guardate al matrimonio come ciò in cui riporre la vostra gioia, considerate il matrimonio come ciò che è prezioso, il fatto di avere relazioni sessuali come ciò che è desiderabile, o il non averle come ciò che è sommamente desiderabile. (Paolo) dice: -Ecco cosa è prezioso: il tempo... il tempo è breve e questo mondo sta passando-. Fratelli, la gente trova preziose le cose a seconda dell'importanza dà loro. Più una cosa ha la capacità di influenzare la prosperità, più la gente le attribuirà valore.

Fratelli, vi rendete conto che la nostra prosperità eterna dipende dal tempo? Il tempo non è tanto prezioso perchè è importante, il tempo è prezioso a causa della sua brevità. Il tempo è davvero poco. Spesso, quando qualcosa è rara - pensate alla rarità- la gente tende ad attribuirle più valore. Cioè, state pensando ai francobolli o alle carte dei giocatori di baseball... ... ma la gente dà un alto valore soprattutto alle cose che scarseggiano e senza le quali non può vivere.

Ricorderete quando la Siria assediava Samaria, in 2 Re 6: 24-25, "C'era grande carestia in Samaria". Sapete cosa succede quando c'è una grande carestia? Le cose scarseggiano. E allora, la gente alza il prezzo di quelle cose? Certo! "L'assediarono finchè la testa di un asino era venduta a 80 sicli d'argento". La testa di un asino, 80 sicli. Perchè? Ciò che, in altri tempi, potrebbe essere perfettamente inutile - 80 sicli.

Fratelli, la domanda che vi faccio è: non dovrebbe a maggior ragione il tempo valere di più dato che tutta la vostra eternità dipende da esso, visto che ne ne avete così poco? Il tempo è così breve, fratelli, l'opera che Gesù Cristo ci ha chiamati a compiere è così grande! L'opera che dobbiamo compiere per prepararci all'eternità deve essere fatta in tempo. Gesù ci mette al lavoro. Egli dice: -Pregate affinchè ci siano operai-. Egli dice: -Andate nelle nazioni-. Egli dice: -Siate miei testimoni. Siate luce. Siate sale. Questo è ciò di cui vi ho incaricati. Andate e fatelo-. E noi abbiamo così poco tempo. L'opera è grande, il tempo è breve. Fratelli, dobbiamo dargli il giusto valore. Il tempo è breve. Il tempo è breve.

Ciò che ci sta dicendo è: non siate eccessivamente presi da un coniuge, una moglie, un marito, tanto da perdere di vista quella realtà. Non lasciate che una moglie vi faccia dimenticare che non avete molto tempo in qesto mondo. Non solo non avete molto tempo da passare con lei, non avete molto tempo in questo mondo; non avete molto tempo per fare ciò che Dio vi ha chiamati a fare. Non avete molto tempo per compiere questo lavoro, la grandezza di tutto questo lavoro che Gesù Cristo ha dato alla Sua chiesa da fare. Perciò, se siete sposati, riscattate il tempo come se non foste sposati. Non siate così eccessivamente presi da un coniuge ne', quelli di voi che non l'avete, siate eccessivamente presi dalla ricerca di un coniuge tanto da sprecare la vostra vita.

Non sciupate il vostro tempo semplicemente perchè siete sposati. E se lo sta dicendo, ascoltate bene, all'uomo sposato, "Vivi come se non fossi sposato; come se non avessi moglie", cosa mai direbbe ad un single? Se gli sposati dovrebbero vivere come non essendolo, come allora dovreste vivere voi se realmente non siete sposati? Giovani, state riscattando il tempo con il fervore che si può avere da single? O siete ancora a letto alle 10 di mattina? "Come la porta gira sui suoi cardini, così il pigro sul suo letto." (Proverbi 26:14)

Fratelli, questo è vero. Il tempo è prezioso a causa dell'incertezza della sua brevità. Non è solo breve, siamo incerti su quanto breve è. E potrebbe essere molto più breve di quanto tu pensi. Puoi perdere qualcosa di prezioso, che custodisci gelosamente, e può esserti restituito. Può essere rubato, la polizia può acciuffare il ladro e il maltolto può esserti restituito. Ti possono rubare il portafolgi, o puoi perderlo da qualche parte, e qualcuno può lasciartelo nella cassetta della posta, o d'un tratto ricompare sul gradino di casa. Ma di fatto, se perdi tempo non puoi più riaverlo indietro. Puoi perdere la tua reputazone, è più difficile riaverla, ma è possibile. Fratelli, una volta che il tempo è passato, è passato per sempre. Punto.

Non importa se siete come Pietro, e vi pentite, avete una santa tristezza e vi inginocchiate e piangete amaramente. Fratelli, potete essere perdonati ma non potete riavere [il tempo] indietro. Non importa quanto vi pentite, non potete ripristinare il tempo perduto. Pentimento, pianto, tristezza, ma [il tempo] è andato. Se lo avete perso, è ormai andato. Non ci può semplicemente essere alcun ritardo. Se non riscattate il tempo ora, non avrete altra opportunità. Avete un'eternità dinanzi a voi. Il Signore Dio del cielo vi ha dato tempo qui per prepararvi all'eternità. E non ve ne ha dato molto, perciò non perdetelo.

Ciò che rende [il matrimonio] tanto irreale, tanto privo di sostanza non è il fatto che esso è irreale. Anzi, è reale! Cosa lo rende così simile ad un'ombra, cosa rende la sua realtà così incerta non è il fatto che [il matrimonio] non è reale. E' invece il fatto che domani può essere già finito. E' la sua brevità. E' il fatto che non posso realmente investirci le mie speranze. Non posso camminare tra i banchi e lasciare l'edificio della chiesa con mia moglie pensando: -Bene! Ora sarò felice per sempre. Questo durerà per sempre.- Signore e signori, nessuno in questo mondo si allontana verso il tramonto e vive felice e contento. Quello è un mito. Non accade.

Ascoltate, voglio dirvi ancora una cosa sul tempo. La sua fine è certa. Possiamo non sapere quanto ce ne è rimasto. E' molto incerto quanto tempo abbiamo qui: non potete riaverlo quando è andato ma sappiamo che finirà. La fine è certa, è il giudizio. La morte sta arrivando. L'inferno si sta muovendo. Signore e signori, siamo intrappolati in un fiume più potente di noi, che ci sta spazzando tutti via, ed alla fine vi sono le cascate. E vi dico questo: solo coloro che sono in Gesù Cristo saranno salvati dalla distruzione che è al fondo di quelle cascate.

Quel tempo sta arrivando. Il tempo è breve. Noi passiamo le vacanze, andiamo a vivere nelle nostre case e con le nostre cose stravaganti, fratelli, lasciate che vi dica che, arrivando al cuore e all'anima, al nocciolo del significato della vita per un uomo sposato, ed è vivere come se non fosse sposato. Cosa vuol dire? Cosa c'entra questo? Penso che abbia a che fare con questo: il porre la tua gioia, le tue speranze, il tuo paradiso, tutta la tua gloria in un coniuge, in una relazione qui. Ma fugge via, è un'ombra, finirà. Non investite lì. Ponete la vostra speranza nel cielo.

Penso che un'altra cosa che tende ad opprimerci sia questo: non permettete al matrimonio di impedirvi di cercare prima il regno dei cieli. Non lasciate che accada. Non lasciate che sia una trappola. Si, uomini, amate vostra moglie. Si, questo è reale. Si, provvedete alla vostra casa. Si. Queste sono tutte cose reali, cose buone. Ma uomini, donne, abbiamo comunque questa parola: Luca 14:20. Non disse quell'uomo: -Ho preso moglie, perciò non posso venire-?.

Fratelli, uno dei momenti in cui possiamo dire che viviamo come non avendo moglie è quando il Signore dice: -Vieni-. Quando succede, non dobbiamo essere come questo stolto che dice: -Ho preso moglie e quindi non posso venire-. Fratelli, dobbiamo venire quando siamo chiamati, come se non avessimo moglie. Fratelli, non amate vostra moglie più di Cristo. Luca 14:26: -Se qualcuno viene a me e non odia suo padre e sua madre e sua moglie, e i suoi figli, i suoi fratelli e le sue sorelle, si, e persino la sua propria vita, non può essere mio discepolo-.

Fratelli, Gesù Cristo ci chiama ad una devozione ed un impegno assoluti verso di Lui. Gesù è Signore. Gesù è Re. Non è venuto per cavillare, per dibattere, mercanteggiare o disputare su questo punto. Il tuo tempo è breve, la tua vita è breve. Il tuo tempo è Suo; la tua vita appartiene a Lui. Sei stato comprato ad un prezzo. Non è venuto per mercanteggiare. Non è venuto per dire: -Va bene per te servire tua moglie e non Me. Va bene essere condotto lì da lei-. Egli viene e dice: -Rivendico totalmente la tua vita. Tutta, sull'altare. Tutta, sacrificala per me. Voglio il tuo amore, il tuo affetto. Tutto-.

Fratelli, voglio anche dirvi questo: non lasciate che vostra moglie o vostro marito siano un laccio che vi impedisce di accumulare tesori in cielo. Non accumulate tesori qui. Ecco, credo che da questo derivi un'altra nota. Voi che siete sposati, vivete come se non aveste moglie, vivete come se non aveste marito, quando si tratta della vostra fede. Cosa voglio dire? Alcuni credono che, quando sono single possono andare ad aiutare Trevor in Papua Nuova Guinea, ma poi : -Oh, io ho famiglia-. Fratelli, Dio non è capace di preservare uno come dodici? Fratelli, abbiamo visto qualcosa dell'opera di Dio qui in San Antonio. Ma chi lo sa? C'è un declino? Una caduta? Dio si sta ritirando? Vogliamo scaldare la nostra passione ed aggrapparci a Lui, e tirarlo a noi dicendo: -Dio, ti prego non andartene. Ti prego, non ritirarti. Non smettere di salvare. Ti prego, torna. Torna con maggior potenza. Ce ne serve di più. Ne abbiamo appena appena gustato un po'-.

Fratelli, questo è il tempo. Questo è il tempo in cui siamo stati chiamati a vivere. E di una cosa siamo certi in questo tempo: abbiamo bisogno di Dio se vogliamo portare a termine qualcosa, se vogliamo compiere l'opera, se vogliamo andare avanti, se vogliamo essere vincitori, possiamo solo farlo in tempo. Dio ci aiuti, fratelli. Aggrappatevi a Dio in questo tempo. Camminate con Lui, parlate con Lui, supplicateLo, aggrappatevi a Lui. Finirà tutto molto presto. Finirà. Fratelli, questo è il nostro tempo. Il domani non ci è garantito, questo è il tempo che abbiamo.